NOMINA DEL VICE PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI FERMO E ASSEGNAZIONE DELLE DELEGHE AI CONSIGLIERI PROVINCIALI

Con decreto n. 1 del 02.05.2017 la Presidente Moira Canigola ha nominato Vicepresidente il Consigliere Stefano Pompozzi

 

Il Vicepresidente così come previsto in dall’articolo 1 comma 66 della  legge n. 56 ad oggetto “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni”, ha il compito di sostituire il Presidente in ogni caso di sua assenza, impedimento per qualsiasi motivo o quando debba astenersi.

 

Inoltre con decreto n. 2 del 02/05/2017 la Presidente Moira Canigola ha altresì conferito le seguenti deleghe per l’attività di collaborazione nella materia delle politiche relative a:

 

  • Sostenibilità ambientale e circuiti virtuosi da attivare, Programmazione scolastica provinciale al Vicepresidente Stefano Pompozzi.

 

  • Bilancio e programmazione economica, Stazione Unica Appaltante, Innovazione tecnologica al Consigliere Provinciale Pierluigi Malvatani.

 

  • Rapporti con l’Ente Parco, Patrimonio, Edilizia Scolastica, Servizi europei di area vasta e progetti comunitari, Aree interne, Aree di crisi complessa, Ricostruzione post – terremoto in collaborazione con il Presidente al Consigliere Provinciale Adolfo Marinangeli

 

  • Viabilità, Dissesto Idrogeologico al Consigliere Provinciale Aronne Perugini;

 

  • Rapporti con gli Enti Locali, Sussidiarietà e assistenza tecnico amministrativa agli Enti Locali, Tavolo dello sviluppo e della competitività in collaborazione con il Presidente al Consigliere Provinciale Alessio Terrenzi;

 

  • Polizia Provinciale, Commissione Pari Opportunità in collaborazione con il Presidente, Funzione riallocata vigilanza caccia e pesca, Alternanza scuola lavoro al Consigliere Provinciale Cristian Falzogher

 

  • Pianificazione territoriale provinciale di coordinamento (Urbanistica), Trasporti, Tavolo della Legalità in collaborazione con il Presidente di conferire la delega al Consigliere Provinciale Gionata Borraccini.

 

Restano attribuite alla competenza del Presidente le residue funzioni amministrative non delegate ai Consiglieri Provinciali e, in modo particolare, quelle concernenti i servizi relativi a: direzione e controllo strategico dell’Ente, gestione del personale e delle relazioni sindacali, coordinamento di tutti gli adempimenti connessi all’attuazione delle delibere e degli accordi inerenti la legge n. 147/2004, affari generali, contenzioso, legale, società partecipate, comunicazione, Urp, progetti speciali strategici per lo sviluppo del territorio, rapporti con lo Stato, Regione, Enti e Associazioni intercomunali, attuazione della Legge n. 56/2014.

 

L’assegnazione delle deleghe è stata effettuata – commenta la Presidente Moira Canigola – valorizzando  l’apertura alla lista “Progetto Provincia” e dando continuità a quelle che sono state le esperienze nella precedente amministrazione guidata da Cesetti e Perugini.

 

Come ho avuto modo di affermare durante il mio discorso di insediamento - conclude la Presidente Moira Canigola -  collaborerò con tutti i Consiglieri Eletti e con i Sindaci con l’obiettivo importante di far crescere in tutto il territorio fermano la qualità della vita.

 

Fermo, li 04/05/2017

 

Pubblicato il 05/05/2017 13:03